Continuate sempre a salire dalla circolare destra, solo così potrete arrivare a Ticciano. Qui il mondo sembra essere sospeso tra la natura, i paesaggi ed il tempo. Qui la falegnameria è un’arte, una tradizione tramandata nel tempo. A Ticciano sei in montagna, ti ripari dal freddo mentre apprezzi i prodotti della terra. La sagra dei sapori contadini è un appuntamento imperdibile. Il borgo è uno dei più antichi di Vico Equense, la sua storia parte dalla colonizzazione romana: da visitare la chiesa di San Michele e la Cappella di San Giovanni Evangelista.

Alberto ci ha creduto e già solo per questo merita di essere apprezzato. Vedeva questo locale abbandonato a Ticciano e pensava di farlo diventare un riferimento per la frazione. Oggi, dopo tre anni di gestione, è per tutti quello “solito posto” dove ritrovarsi. Bar al mattina e poi pizzeria tutt’e le sere ma anche il giovedì a pranzo. Era tutto spento, lui ha avuto una illuminazione ed acceso la luce. Pizzaiolo di vecchia data, sul pezzo da 23 anni, è per l’impasto a lunga lievitazione anche se si tratta, sempre e comunque, di pizza vicana. È al suo esordio a Pizza a Vico ed insieme al piccolo figliolo Antonino promette di stupire con qualcosa di tipico di Ticciano: un impasto con l’uva di Sabato, simile all’Aglianico, è una delle idee che ha in testa.

Al Solito Posto – Bar Pizzeria
Via R. Bosco, 735
08118557844 o 3356232286