Programma III EDIZIONE di

“PIZZA A VICO”
sapori, profumi, arte e tradizioni

Premessa
La manifestazione “Pizza a Vico” quest’anno è giunta alla terza edizione e continua a conservare lo spirito iniziale e la voglia di riunire i maestri pizzaioli del territorio e di promuovere una delle eccellenze gastronomiche di Vico Equense, la cui unicità è
conosciuta in tutto il mondo anche grazie e soprattutto all’utilizzo di materie prime a km 0 di alta qualità .
Come già ribadito durante le precedenti edizioni, questa manifestazione non solo vuole valorizzare la pizza, ma l’intera filiera gastronomica e tutto ciò che c’è “dietro”.
Come testimoniato dal grande successo delle scorse edizioni  impreziosito dalla partecipazione e collaborazione di tante personalità esperti nel settore, il prodotto Pizza made in Vico si impone sempre più come un importante “strumento” culturale, turistico ed economico .
Anche quest’anno, l’entusiasmo dei pizzaioli non è da meno e la sfida è quella di vedere ancor di più aumentare le presenze nei tre giorni dedicati alla Pizza.
E la III edizione di “Pizza a Vico” quest’anno vuole essere molto di più, forte anche del recente riconoscimento UNESCO.
L’idea è quella di riuscire, di concerto con l’amministrazione locale ed anche con altre realtà nazionali e locali, siglare partnership e convenzione al fine di dare il via ad annuali corsi di formazione aperti soprattutto ai più giovani, per insegnare loro l’arte della Pizza,
dando così loro anche l’opportunità di entrare nel mondo del lavoro.
Non mancherà nella terza edizione lo spirito solidale: con il ricavato della I edizione difatti è stato dato un ingente contributo per il rifacimento della facciata dell’EX Cattedrale locale, riportandola ai suoi colori originari, chiesa che è tra le 10 più belle del mondo; si è aiutato
un nostro concittadino diversamente abile ad acquistare una carrozzella a motore; è stata donata una LIM all’Istituto Comprensivo Costiero “A.Scarlatti”, e sono state acquistate delle panchine per il Belvedere di San Francesco; il ricavato della II edizione invece è stato interamente devoluto al Comune per migliorare e potenziare le strutture Sanitarie sul
Territorio.

Organizzazione: logistica e tempi
13 aprile 2018 – CONVEGNO – CONFERENZA STAMPA alla presenza dell’Autorità locali, di giornalisti, blogger e esperti del settore, con la presenza di tutti i protagonisti della III edizione. Durante la kermesse, sarà presentato il primo disciplinare “PIZZA A VICO” e soprattutto sarà dato ampio spazio all’importante e storico riconoscimento UNESCO
dell’arte del pizzaiolo napoletano come patrimonio immateriale dell’umanità.
Riconoscimento questo che ben si sposa con quelle che sono le finalità della Manifestazione: presentare la pizza non solo come un prodotto commerciale ma bensì come prodotto culturale a 360° caratteristico della nostra Regione e della nostra città in tutto il mondo.
La manifestazione si svolgerà il 15/16/17 aprile 2018 nel centro cittadino di Vico Equense

Sarebbe intenzione dell’Associazione nella mattina del 16 e 17 creare dei momenti con le scuole del territorio dando spazio a (mani in pasta) .
I forni potrebbero essere localizzati in Piazza Kennedy, lungo Corso Filangieri fino ad arrivare al quartiere Vescovado.
Tutto il percorso sarà poi arricchito da esposizioni di prodotti artigianali e gastronomici del territorio oltre a momenti di performance artistiche e punti di animazione per i più piccoli.
I forni resteranno aperti per tutti e tre i giorni dalle 18,00 alle 23,00 .
È prevista, anche per quest’anno, la collaborazione di diverse associazioni ai fini della realizzazione, divulgazione e migliore riuscita quantitativa e qualitativa e termini di impatto dell’evento stesso.